Skip to content

Diritti civili per tutti / Chi si batte per la libertà

13 maggio 2007

Leggo una nota di agenzia in cui il presidente Prodi chiede che venga superata la lotta tra Guelfi e Ghibellini. Vorrei, se mi è permesso, rassicurarlo: chi contesta l’ingerenza, anzi il monopolio del Vaticano e dei suoi accoliti nelle questioni e nei diritti che riguardano le persone, credenti e non credenti, non può essere assimilato a un Ghibellino. Perché non ha imperatori da sostenere, né re. Al contrario, egli lotta perché vengano riconosciuti diritti a tutti gli esseri umani, sin dalla loro nascita. Se dall’altra parte ci sono Guelfi, neoconservatori o fondamentalisti, la sostanza non cambia. Chi sostiene la fondamentale necessità di diritti civili per ogni singolo essere umano nato e vivente su questo pianeta, non si batte contro qualcuno. Si batte per la libertà.

Annunci

From → Liberazione

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: