Skip to content

Il Vaticano in Galizia

13 febbraio 2008

Caro direttore, mercoledì scorso il suo giornale apriva con un bellissimo commento sul tifo e l’invidia suscitati, nei nostri cuori teocratizzati, dalla fermezza del Psoe spagnolo in tema di laicità dello Stato. Ora a questa verità si aggiunge la notizia che possiamo invidiare gli spagnoli in genere, dal momento che la loro voglia di libertà è tale da suggerire persino al Partito popolare di Rajoy di tenere la Chiesa fuori dalla campagna elettorale e di affermare che le leggi in tema di diritti civili firmate da Zapatero non verrebbero toccate in caso di avvicendamento al Governo. Da noi? Giusto il contrario. E mentre qui manca pochissimo che nei programmi elettorali bipartisan venga inserito il concorso in omicidio per le donne che abortiscono spontaneamente, chiediamo ai cugini spagnoli se non hanno per caso un posticino in Galizia, chessò a Santiago de Compostela, per ospitare un’enclave vaticana e lenire almeno parzialmente la nostra invidia?

Annunci

From → Il Riformista

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: