Skip to content

Il carnevale squadrista delle ronde

7 luglio 2009

Nel malaugurato caso che in un immediato futuro debba imbattermi nelle cosiddette ronde, per le strade della mia città, ecco quello che farò e che invito tutti a fare. Telefonerò subito a carabinieri o polizia e il tenore della mia chiamata sarà il seguente: «Ci sono due tizi con indosso la stessa divisa, non riconoscibile come appartenente alle nostre forze dell’ordine o ai corpi militari, che si aggirano con fare sospetto sotto casa mia da alcuni minuti. Non essendo periodo di carnevale, il loro travestimento è decisamente inquietante. Recano i simboli di brutte storie attorno alle braccia e sul petto. Temo che siano armati. E confabulano tra loro dello splendore dell’antica Roma, di legioni imperiali, di “quando c’era lui” e di sicurezza a suon di botte. Ah, agente, dice che dovrei chiamare il 118 per un ricovero immediato? Ma non potete venire lo stesso, almeno a identificarli? Se arrivate subito, li trovate in un bar: si sono fermati a chiedere fondi per il loro servizio di protezione. Non è una forma di racket, questa?»

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: