Skip to content

In ginocchio da te

13 settembre 2011

In un Paese dove le feste laiche rischiano ogni settimana di essere soppresse per una beatificazione o con una manovra economica, le domeniche sono invece immancabilmente consacrate al credo cattolico.
Qualche giorno fa si era quasi sperato che, per una volta, si potesse dedicare il giorno dell’angelus a un po’ di sana politica laica, magari andando ad ascoltare Pierluigi Bersani alla Festa dell’Unità di Pesaro. Macché: comizio del Segretario anticipato al sabato, per andare a omaggiare il Papa a pochi chilometri di distanza, in quel di Ancona! Comizio in fretta e furia di san PD, dunque, per non perdersi la Messa e per rilanciare contestualmente un’idea davvero nuovissima: rifondare l’Ulivo (nella domenica delle Palme?) con Sel, Idv, Psi e Verdi. Pensata geniale, illuminazione della Fede!
Dei Radicali, però, nessuna traccia. Ma la spiegazione sorge spontanea, terrena, laica: cosa c’entrebbero mai i Radicali con un’agenda e un programma dettati dal Vaticano?

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: