Skip to content

Non chiamatela eutanasia

29 novembre 2011

I commenti giustamente addolorati sul suicidio di Lucio Magri rischiano di portare moltissima confusione nel dibattito su testamento biologico ed eutanasia. Chi in Italia lotta a favore di questi due distinti diritti civili, incontrando più veti di matrice vaticana che nel resto d’Europa, troverà un ulteriore ostacolo nell’idea sbagliata che chi è malato di depressione, anche grave, possa essere “assistito” nella decisione di porre fine alla propria vita. “Chi è malato di depressione, al contrario, può e deve essere curato – sostiene lo psichiatra Massimo Fagioli – e il bravo medico deve anzi impedire la sua tendenza al suicidio. Un diritto civile come l’eutanasia va pure conquistato, ma dovrebbe valere soltanto per chi sia affetto da una malattia davvero incurabile, che generi sofferenze insostenibili”. E’ molto chiaro Fagioli: la depressione non è incurabile e il suicidio e l’eutanasia non devono essere equiparati. Altrimenti siamo punto e a capo. E le gerarchie ecclesiastiche, aggiungendo confusione a confusione, ne approfitterebbero anche per infierire sul già impervio cammino di una giusta legge sul testamento biologico.

Annunci
5 commenti
  1. http://www.lestorie.rai.it/dl/portali/site/puntata/ContentItem-5cffceb7-8fd5-433c-bf82-94ce6144444a.html
    CARO PAOLO, TI ALLEGO LA PUNTATA DEL PROGRAMMA PURTROPPO DI AUGIAS “LE STORIE” CHE VA IN ONDA SU RAI 3 IN CUI, MA CHISSA’ PERCHE’ SI PARLAVA IERI DI DEPRESSIONE ……E NON SI SA COME ! LA DEPRESSIONE SAREBBE FONTE DI CREATIVITA’ ..E CON CHI? UN SOCIOLOGO: BONOMI. SCRIVO UNA LETTERA AL PROGRAMMA, OVVIAMENTE IGNORATA.
    MENTRE TI SCRIVO, ALLA TV DICONO DI DUE PSICHIATRI CHE HANNO RITENUTO BREIVIK NON CAPACE DI INTENDERE E VOLERE PERTANTO NON RESPONSABILE.
    SARA’ RICOVERATO IN OSPEDALE PSICHIATRICO,SI DICE. E
    NELLO STESSA GIORNATA, LA NOTIZIA DEL PADRE CHE METTE IL PICCOLO DI 3 ANNI IN LAVATRICE, A PARIGI.
    IL TUTTO CORONATO DA QUESTA NOTIZIA: “EUTANASIA PER MAGRI”. MA CHE CAZZO CONTINUA A SUCCEDERE????
    LA REAZIONE, IDENTICA ALLA TUA…MI TROVO SPESSO IN LINEA PERFETTA CON I COMMENTI CHE POSTI E PERCIO’ CONDIVIDO SU FACEBOOK QUEL CHE HAI SCRITTO E GRAZIE PER
    QUESTE IMPORTANTI REAZIONI …CHE FANNO STAR BENE, IN MEZZO A TANTO FANGO E VIOLENZA.
    FRANCESCA

  2. CARISSIMO PAOLO, TI INVIO UNA LETTERA CHE HO SCRITTO IERI A “IL SOLE 24 ORE”, PIù PRECISAMENTE AD ARMANDO MASSARENTI, IN RELAZIONE AD UN ARTICOLO SU LUCIO MAGRI, CHE MI E’ STATO PORTATO ALL’ATTENZIONE E CHE QUANTOMENO SI E’ RIVELATO “DIVERSO” RISPETTO AL PANORAMA DI ARTICOLI DEPRIMENTE CUI ABBIAMO ASSISTITO. NELLA LETTERA FACCIO ESPLICITO RIFERIMENTO A TE, ALLA LETTERA CHE HAI SCRITTO E CITO ANCHE L’INDIRIZZO CHE PORTA A QUESTA TUA PAGINA DEL BLOG. ECCO L’ARTICOLO
    http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-11-30/depressione-grande-tabu-svelato-064112.shtml?uuid=AaFWRuPE.
    LA MIA LETTERA, SCRITTA SULLA PAGINA FACEBOOK DI MASSARENTI E ALLA REDAZIONE DE IL SOLE 24 ORE:
    Gentile dottor Massarenti le scrivo direttamente sulla pagina
    facebook, per dirle che rispetto all’articolo su Lucio Magri,
    finalmente qualcuno, che abbia il coraggio di scrivere, che la
    depressione non è creatività, non è da elogiare come un qualcosa cui
    tutti dovrebbero aspirare compreso il suicidio.
    Lei afferma:”In Italia la depressione viene trattata – da uomini di
    cultura, scrittori, sociologi e persino da psichiatri – alla stregua
    di un concetto romantico, viene nobilitata associandola quasi
    esclusivamente alla malinconia del poeta e dell’artista, alla loro
    creatività”…Ha perfettamente ragione, addirittura lunedi, nella
    trasmissione “Le storie” di Corrado Augias, si è, a mio avviso
    delinquentemente e deliberatamente sapendo di dire cose senza alcun
    fondamento e da terroristi, che la depressione è creativa, è fonte di
    genialità artistica…e tempo fa, in una nota emittente radio, si
    parlo’ di male oscuro..citando Greenberg..psicologo psicanalista
    affetto da depressione, che elogiava il “male oscuro” ….e pretendeva
    e …mi auguro non pretenda ancora…(ne dubito), di avere dei
    pazienti. Da curare?…da Assistere? Sigh!!!!….Sono una psicologa
    che vuole diventare psicoterapeuta, e la mia storia è una storia di
    guarigione da una depressione, avvenuta attraverso la psicoterapia di
    gruppo condotta da una straordinaria psichiatra che si avvale, come
    altri 100 e passa psichiatri e psicologi, della teoria e della prassi
    dello psichiatra Massimo Fagioli. La mia cura, ricerca e formazione
    continua avvengono tutt’ora all’analisi collettiva, fenomeno unico di
    cura, ricerca e formazione che nasce spontaneamente nel 1975.
    La depressione non è lesione del cervello, non è alterazione
    biochimica, non è un modo di essere al mondo e non è normalità
    dell’essere umano. L’essere umano-afferma da 60 anni il prof.Fagioli-
    nasce sano, e poi si ammala nel rapporto interumano, in particolare
    nel rapporto con la madre nel primo anno di vita. E’ li la radice di
    tutto ciò che avverrà in seguito. E cito dalla lettera di Paolo Izzo
    scritta proprio in questi giorni “Chi è malato di depressione, al
    contrario, può e deve essere curato – sostiene lo psichiatra Massimo
    Fagioli – e il bravo medico deve anzi impedire la sua tendenza al
    suicidio”. (https://letteretiche.wordpress.com/2011/11/29/non-chiamatela-eutanasia/)
    La depressione è malattia mentale e come tale, va curata, per portare
    l’essere umano alla guarigione. Non proseguo perchè credo che parlare
    di “Istinto di morte e conoscenza”, “La marionetta e il burattino”
    e”teoria della nascita e castrazione umana”, nonchè “Bambino donna e
    trasformazione dell’uomo”, ed. L’Asino D’oro, sia la risposta per chi
    quanto meno si interroga su cosa sia la depressione, se non sia un
    fenomeno patologico e se non si debba affrontare per la sua realtà e
    verità.
    In ultimo, uscito il 13 ottobre, “LA MEDICINA DELLA MENTE; STORIA E
    METODO DELLA PSICOTERAPIA DI GRUPPO” ED. l’ASINO D’ORO…..scritto da
    40 sui 100 e passa psicologi e psichiatri che si avvalgono della
    teoria della nascita di Massimo Fagioli, ribadisco, notissimo
    Psichiatra e psicoterapeuta dell’analisi collettiva, da ormai ben 36
    anni. Ce lo ricorda, e in modo a dir poco meraviglioso, la
    trasmissione andata in onda il 21 novembre, la prima volta delle 5
    messe in onda, alle 23 sul canale “Arturo” , “PASSEPARTOUT”, con Laura
    Lattuada. Ce l’ha ricordato magnificamente il Corriere della Sera il
    30 aprile con la pagina bellissima che titolava:” Vivo in cima alla
    città e ai sogni. Nel centro di Roma la dimora piena di luce dello
    psichiatra inventore dell’Analisi collettiva”….che dire? la risposta
    come teoria e prassi di diagnosi, terapia e cura per la guarigione
    esiste …basta non chiudere gli occhi.
    Grazie per l’attenzione,
    le rinnovo i miei più cordiali saluti
    Francesca Corradi

  3. …P.S. NELL’ARTICOLO SI PARLA CERTO, ANCHE DEL GESTO CORAGGIOSO ETC…MA PER RISPONDERE A QUESTO, NON C’E’ COSA MIGLIORE DELLA TUA LETTERA.
    GRAZIE ANCORA PAOLO PER QUESTE REAZIONI CHE FANNO STAR BENE.
    FRANCESCA

  4. L’Unità 09.12.11:

    Europa 02.12.11:

    Europa 01.12.11:

    Europa 30.11.11:

    Repubblica 30.11.11:

    Il Secolo XIX 30.11.11:

    Agenzia Radicale 29.11.11:
    http://www.agenziaradicale.com/index.php?option=com_content&task=view&id=13162&Itemid=52

    Cronache Laiche 29.11.11:
    http://www.cronachelaiche.it/2011/11/non-chiamatela-eutanasia/

    Espresso.it 29.11.11:
    http://lettere-e-risposte.blogautore.espresso.repubblica.it/2011/11/29/addio-lucio-magri/comment-page-1/#comment-88572

  5. In Belgio è possibile accedere all’eutanasia anche se non si è malati terminali (vedi: http://happily.it/eutanasia-per-i-casi-di-depressione/). Ed io mi chiedo: ma una persona affetta da depressione è veramente in grado di prendere una decisione del genere?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: