Skip to content

Rimpianti Regionali

21 settembre 2012

Dopo un’estate di Formigoni in costume da bagno che si tuffava da yacht e barche a vela, ci attende un… polveroso autunno vestito di toghe e saluti romani. E così, come in Lombardia – ma con uno stile forse meno chic – anche i governanti del Lazio sono accusati di ingenti ruberie e totale spregio della politica. Unico tratto comune tra le due giunte regionali: quelle dimissioni sempre paventate, minacciate, impugnate, quasi fossero un ricatto. Mentre noi ancora piangiamo, almeno qui a Roma, la mancata vittoria di Emma Bonino alle elezioni del 2010. Ci avevamo quasi creduto, avevamo quasi sognato di essere governati dall’umanità e dall’onestà, dalla giustizia e dal diritto: poi ci hanno svegliati bruscamente tutti quei chierici e prelati che ci condannarono, con la consueta ingerenza manifesta, a una cattolica Polverini e al suo staff. E un pensiero maligno, per un “compromesso storico” mai veramente abiurato, non può non andare anche a una Sinistra che, quando si tratta di Radicali, non ostacola, ma non aiuta. Ed Emma, infatti, non la aiutò.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: