Skip to content

Lo Stato vegetativo (2)

13 settembre 2014

Created by Readiris, Copyright IRIS 2009E’ veramente sconcertante che quasi nessun giornale abbia dato notizia del girotondo nonviolento di Mina Welby e di tanti altri Radicali che per venti ore, tra l’11 e il 12 settembre, hanno camminato ininterrottamente a Roma davanti a Montecitorio, giorno e notte, per sostenere la legalizzazione dell’eutanasia. Una proposta di legge di iniziativa popolare su questo tema, proposta dall’Associazione “Luca Coscioni” e sottoscritta da 67.000 cittadini, nonché da quasi centomila persone online, si trova da un anno esatto nei cassetti di uno “Stato vegetativo”, ma l’omertà ostinata di politica e informazione prosegue. Possibile che non si possa e non si voglia avviare nemmeno uno straccio di dibattito sul tema del fine vita? Possibile che nemmeno venti ore di passi silenziosi riescano a smuovere e a risvegliare le istituzioni e i media dal loro coma su quelli che essi stessi chiamano “temi eticamente sensibili” e che noi, molto più banalmente, consideriamo “diritti civili”?

© Paolo Izzo
(la vignetta è di Alessandro Barchiesi)

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: