Skip to content

Un breccia nei diritti civili negati

20 settembre 2014

portapia2Saremo stati a Porta Pia, il 20 settembre, magari in pochi, ma senza cannoni e senza fanfare; armati solo della nostra battagliera nonviolenza. Perché la libertà e il diritto di tutti sono ancora retaggio del fondamentalismo di pochi ed è invece necessario che venga finalmente riaperta una breccia nell’omertoso silenzio, steso come un sudario, sulle libertà e sui diritti minimi degli esseri umani. È tuttora troppo evidente la genuflessione preventiva delle istituzioni nostrane di fronte ai precetti di una sola religione e ai diktat di una enclave straniera. E questo persino laddove un nuovo pontefice, da Oltretevere, sembra voler tentare l’avvio di una nuova stagione di confronto sui temi cosiddetti etici. Quelli che noi Radicali chiamiamo, ostinatamente, diritti civili, sono ancora di fatto impediti a migliaia e milioni di cittadini: ancora troppe le disunioni incivili di quanti scelgono una via diversa dal matrimonio per vivere liberamente il proprio amore e la propria sessualità, ancora necessario il cosiddetto turismo procreativo per le coppie che vogliono avere figli e un tacito “obbligo procreativo” per chi vorrebbe non averne, ancora silenzio sul fine vita e su chi è costretto ad arrivarci nei modi più atroci o a perpetuare una non-esistenza, ancora un miraggio la ricerca scientifica e in particolare quella sugli embrioni, difesi dai pre-life con la stessa veemenza con cui costoro condannano esseri umani fatti e finiti, ancora un’odissea quella vissuta da chi potrebbe ricorrere liberamente ai cannabinoidi per lenire le proprie sofferenze e invece si trova intrappolato nella divinità della sofferenza cristiana.

© Paolo Izzo, Radicale – Roma

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: