Skip to content

Roma fuori dall’ombra del Cupolone?

29 gennaio 2015

ombra-cupolone1Finalmente anche Roma può smettere di essere la città eterna delle disunioni incivili e delle scelte negate. Dopo quasi un decennio di battaglie dei Radicali, con decine di migliaia di firme di cittadini romani raccolte, l’approvazione in Campidoglio della delibera sulle unioni civili è un grande segno di civiltà, nonché di opposizione a quegli integralisti che ancora vorrebbero impedire ai cittadini il pieno godimento delle loro libere scelte. Nel 2007 fu la “coppia di fatto” Veltroni-Bertone a impedire anche solo un dibattito sul tema: un diktat che si trascinò fino a più di un anno fa, quando la delibera appena approvata fu depositata, ma una nota del vicariato tentò di ricacciarla nuovamente nei cassetti dell’indifferenza. La libera espressione della affettività e delle relazioni umane, oggi conquistata, insieme all’altra recente vittoria – sempre radicale – in tema di libertà di scelta, con l’istituzione del registro capitolino dei testamenti biologici del luglio scorso, tira fuori Roma dal cono d’ombra del Cupolone e le mostra la luce di un’altra Europa possibile. Speriamo che anche il resto del Paese la segua.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: