Skip to content

Quando il Papa disse: “Ignazio, stai sereno”

9 ottobre 2015

ignazio papaGli opinionisti certo non mancheranno di rilevare quanto un efficace contributo alla caduta di Ignazio Marino sia arrivato da Oltretevere. Le esternazioni aeronautiche di Jorge Mario Bergoglio di ritorno dagli Usa, infatti, sono state un duro colpo per il sindaco “marziano” e in quei giorni suonarono proprio come un “Ignazio, stai sereno” di renziana memoria. Certo è che il Papa, dopo aver prenotato con scarso anticipo la Capitale per il suo Giubileo, dopo aver visto che il Comune si prodigava con 80 milioni di euro dei romani per ristrutturare la “sua” città, avrà iniziato a pensare che il Marino dei testamenti biologici e delle unioni civili era, magari suo malgrado, un po’ troppo Radicale, pur nella sua devozione cattolica, per essere il co-ospite dei pellegrini giubilari. Così, invece, con la statua di Wojtyla già alla stazione Termini e magari un’installazione lastminute del busto di Padre Pio all’aeroporto di Fiumicino, ai turisti della misericordia si potrà finalmente annunciare: “benvenuti in Vaticano!”.

© Paolo Izzo, Radicale – Roma

Annunci
One Comment
  1. L’ha ribloggato su Raoul Guatterie ha commentato:
    E pensare che c’è chi definisce il sig. Bergoglio “il papa radicale”
    Da Paolo Izzo eretica lucidità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: