Skip to content

Fertility Ireland

17 novembre 2016

irlanda-fioreSi apprende che all’inizio del 2017 in Irlanda, dove la percentuale di cattolici supera persino quella del nostro Paese, verrà discussa in Parlamento una legge di iniziativa governativa sulla cosiddetta maternità surrogata, attualmente non espressamente vietata, ma neanche normata. Da noi, se non intervengono i Tribunali o la Corte costituzionale, come nel caso della Legge 40, nessun tema etico viene affrontato in Parlamento, che giace in stato vegetativo su eutanasia e testamento biologico (da anni una proposta in merito dei Radicali e di 70mila cittadini attende invano), sulla stepchild adoption o, appunto, sulla maternità surrogata. In materia di quest’ultima, certo, dovremmo preoccuparci se a legiferare sia chi trasversalmente vuole farla diventare un “reato universale”. Tuttavia possiamo almeno ammirare da lontano l’Irlanda – che forse ha capito prima di noi che legalizzare è meglio che proibire – per il suo tentativo di distinguere tra surrogazione “commerciale”, da vietare, e quella invece “altruistica”. Già, ma da noi l’altruismo è roba soltanto per ricchi cattolici, che possono continuare ad affidarsi al mercato clandestino.

© Paolo Izzo

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: